Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.

Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Esenzione bollo auto per associazioni

Esenzione bollo auto delle organizzazioni di volontariato
della Regione Veneto


Modulo definitivo per anno 2017

Con l'approvazione della L.R. n. 7 del 23/10/2016 art. 10 "Legge di stabilità regionale 2016" sono state prorogate le disposizioni in materia di tassa automobilistica (bollo auto) per i mezzi intestati alle Organizzazioni di Volontariato.

Si sottolinea che:
1- Sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica i veicoli adibiti al trasporto dei disabili e degli anziani di proprietà delle organizzazioni di volontariato iscritte al registro regionale delle organizzazioni di volontariato di cui all'articolo 4 della legge regionale 30 agosto 1993 n.40 "Norme per il riconoscimento e la promozione delle organizzazioni di volontariato" e successive modificazioni.
2- Per usufruire delle esenzioni di cui al comma 1, in conformità alle modalità definite dalla Giunta regionale, i soggetti interessati comunicano alla struttura regionale competente in materia di servizi sociali, entro il 31 dicembre di ogni anno, i dati identificativi dei veicoli di proprietà adibiti al trasporto dei disabili e anziani.
3- La disposizione di cui al comma 1 ha effetto dal periodo di imposta fisso successivo alla data di entrata in vigore della presente legge.

L'esenzione, sostenuta in Consiglio Regionale in maniera bipartisan, è frutto di numerose iniziative di mobilitazione proposte dai CSV del Veneto e da altre organizzazioni del Terzo Settore in questi ultimi anni.
Tra queste  ricordiamo la raccolta firme proposta dal CSV Padova e poi sostenuta da tutti i sette CSV del Veneto, che ha portato alla presentazione in Consiglio Regionale di migliaia di firme, la presa di posizione del Comitato d'Intesa di Belluno e il documento sottoscritto dagli enti gestori dei CSV del Veneto inviato in Regione.

Come fare
La comunicazione va inviata entro il 31 dicembre 2017 tramite posta raccomandata indirizzata a:
Regione del Veneto-Direzione servizi sociali
Dorsoduro 3493, 30123 Venezia

Con questa comunicazione, che potrà essere anche relativa a più mezzi, si può richiedere sia l’esenzione preventiva del bollo ancora da corrispondere, sia, qualora si fosse già versata la tassa nel 2017, il rimborso di quanto pagato (in questo caso bisognerà naturalmente allegare la ricevuta del pagamento).

Il modulo da utilizzare è il seguente:
Modulo per la richiesta esenzione/rimborso tassa automobilistica

Si segnala che le istanze incomplete non saranno ammesse.



giovane_new2012

associazione_new2012

IstituzioneImpresa_new2012

cittadino_new2012

Contatti

via Gradenigo 10
35131 Padova

centralino: 0498686849
fax: 0498689273
e-mail:
info@csvpadova.org
pec:
csvpadova@pec.csvpadova.org

Vedi i contatti diretti degli operatori

news 'la Difesa del Popolo'

news 'Redattore sociale'